Oltre ai privati, possono esprimere il proprio interesse soggetti pubblici tra cui: Enti Pubblici Territoriali e Settoriali, anche associati, Aziende sanitarie ed ospedaliere, Università degli studi della Basilicata, PPP (Partenariati Pubblico-Privati).

 

La Regione Basilicata ha ulteriormente prorogato i termini di accesso all’indagine esplorativa per individuare soggetti pubblici e privati interessati a realizzare e gestire impianti di cogenerazione o trigenerazione alimentati a biomasse.

La partecipazione alla manifestazione di interesse – spiega l’Ufficio dell’Autorità di Gestione dei Po Fesr Basilicata – consentirà la creazione di un apposito elenco di interventi che costituirà la base di partenza per la predisposizione di un bando dedicato a valere sulle risorse disponibili sul PO FESR Basilicata 2014/2020, Asse 4 “Energia e mobilità urbana”.

Oltre ai privati, possono esprimere il proprio interesse soggetti pubblici tra cui: Enti Pubblici Territoriali e Settoriali, anche associati, Aziende sanitarie ed ospedaliere, Università degli studi della Basilicata, PPP (Partenariati Pubblico-Privati).

Gli interventi candidabili dovranno favorire la progettazione di unità di cogenerazione e trigenerazione da fonti rinnovabili, ed in particolare da biomasse, in modo da accrescere la quota di fabbisogno energetico regionale soddisfatta con tale modalità di produzione. In particolare, gli interventi proposti devono essere finalizzati allo sfruttamento delle fonti rinnovabili di energia per la produzione di energia termica ed elettrica attraverso l’utilizzo di biomasse agroforestali, eventualmente associati ad una rete di teleriscaldamento o teleraffrescamento e dovranno riguardare impianti con potenza elettrica non inferiore a 100 kWe ed una potenza termica non superiore a 3 MWt.

I soggetti interessati possono presentare la propria manifestazione di interesse fino al 31/05/2018.

Eventuali informazioni o chiarimenti possono essere richiesti esclusivamente via PEC al seguente indirizzo: ufficio.energia@cert.regione.basilicata.it.

Fonte: Deliberazione 30 aprile 2018, n. 373, Deliberazione 23 marzo 2018, n.255, B.U.R. 1 aprile 2018, n. 15, Delibera 15 dicembre 2017, n. 1378, Regione Basilicata